Cos'è il TRUST


Il benessere, la cura e il mantenimento futuro del disabile costituiscono la principale fonte di preoccupazione per chi del disabile si prende cura (genitori, parenti, amici): il TRUST è lo strumento che consente di superare tutto ciò, fornendo una tranquillità e serenità che nessun altro istituto giuridico consente.

Per mezzo di un TRUST è possibile garantire al disabile una serie di prestazioni economiche che gli consentano di "vivere bene" anche quando dovesse restare solo: secondo le modalità e nei termini prestabiliti dal genitore, dal parente, dall'amico (il disponente), egli potrà ricevere, oppure vedere impiegati in suo esclusivo favore e vantaggio, beni e capitali appositamente affidati ad una persona di fiducia (il trustee), che ha lo specifico obbligo di occuparsi di tutte le sue necessità, i beni e i capitali affidati al trustee rappresentano un patrimonio separato ed autonomo, esclusivamente deputato ai bisogni del disabile, del tutto insensibile alle vicende personali e patrimoniali (divorzio, decesso, fallimento, pretese dei creditori, ecc.) del trustee, ma anche del disponente e dello stesso disabile.